La colazione di una volta: pane, burro e miele

La colazione di una volta: pane, burro e miele

Quella di oggi non è una vera ricetta, è un ricordo d'infanzia che vogliamo far riscoprire. Non so voi, ma quando ero bambina non c'era nulla di più buono del pane fresco con un filo di burro e una abbondante spennellata di miele. Sicuramente i nutrizionisti grideranno allo scandalo, troppi carboidrati e grassi saturi, un pasto anni luce dal più sano yogurt con granola che vi abbiamo proposto altre volte. Sicuramente i nutrizionisti hanno ragione, ma noi vogliamo riportarvi indietro a quando le cose erano più semplici.



Nella società di oggi è molto facile prendere una merendina e mangiarla al volo, in piedi, mentre si aspetta che il caffè esca dalla macchinetta; ma dobbiamo ricordare che non siamo stati creati per essere sempre stressati e in movimento. Siamo esseri sociali, e imparare di nuovo a sedersi a tavola la mattina con la famiglia per gustare una fetta di pane, burro e miele, ci permetterà di riscoprire il piacere delle piccole cose. Un tempo tutto era più immediato, se in casa c'erano ingredienti base come il pane, il burro o il miele, non era obbligatorio inventare qualcosa di straordinario per sentirsi appagati, bastava unire ciò che si aveva per essere contenti. Era un tempo in cui anche un semplice frutto diventava un ottimo dessert.

Io, quando mangio pane, burro e miele, ripenso a mia nonna, alle colazioni insieme in montagna e al suo immancabile amore per il pane fresco. E se non volete, per motivi etici, utilizzare questi ingredienti, esistono moltissime alternative buonissime al burro e potete sostituire semplicemente il miele con un po' di marmellata. Potete trovare tre tipi diversi di miele nel nostro shop per riscoprire anche voi i sapori di una volta. Fateci sapere sui social che ricordi evoca questa colazione!