Vivere il momento presente

Vivere il momento presente

Il momento presente è il solo momento di cui disponiamo, è la porta di ogni momento.
Thich Nhat Hanh

Vi siete mai sentiti come se un intero mese fosse passato in un lampo, ricordando a malapena ciò che è accaduto? Oppure avete costantemente la sensazione di dover fare qualcosa, ma continuate a procrastinare in attesa del momento giusto che non arriva mai? A noi succede spesso, e uno dei modi più semplici per riuscire ad uscire da queste situazioni è focalizzarsi sul momento presente. Ecco quattro suggerimenti con cui riuscire a canalizzare l’attenzione sul presente:

Concentrarsi sul respiro

Il respiro è il modo più semplice e potente per rimanere presenti in ogni momento perché il respiro è sempre presente! Non possiamo respirare nel futuro o nel passato. Focalizzando la nostra attenzione sul respiro ogni giorno, aiutiamo la mente a rallentare e recuperare il contatto con il presente. In questo modo riusciamo a notare ciò che ci circonda e il tempo sembra rallentare. In quel momento, abbiamo piena capacità di agire e creare la vita che desideriamo.

Lasciar andare il passato

Buona parte del nostro tempo e delle nostre energie vengono sprecate per analizzare, rivivere o ricordare il passato. Ormai non possiamo fare nulla per cambiarlo, tuttavia perdiamo il potere di creare la nostra vita ogni volta che ci distogliamo dal momento presente.

Potremmo essere nel mezzo di una riunione o di un'attività importante, ma metà di noi è ancora impegnata a rimuginare sulla discussione avuta la scorsa settimana. Ma se invece di imparare dai nostri errori continuiamo a riviverli nella nostra mente, ci priviamo della possibilità di crescere e creiamo invece un senso di colpa che ci porta ad essere insicuri di ciò che stiamo vivendo nel presente. Dobbiamo quindi ricordare, per quanto sia difficile, che l’oggi è l’unica cosa che ha davvero importanza. E se non riusciamo a trarre un qualche tipo di insegnamento dal passato, è meglio lasciare che rimanga dov’è, ormai dietro di noi.

Fissare un obiettivo e poi distaccarsene

Se non stiamo evitando il momento presente rimuginando sul passato, allora siamo probabilmente focalizzati sul futuro. Anche se non possiamo prevedere il futuro, è utile fissare un'intenzione o un obiettivo. Ma la chiave è decidere un obiettivo e poi “lasciarlo andare”. Non aggrappandoci troppo alle aspettative e mantenendo la nostra energia nel momento presente, dobbiamo essere sicuri che tutto si stia svolgendo secondo i piani. Il trucco è riuscire a mantenere tutta la nostra energia nel qui ed ora, in modo da poter vivere efficacemente ogni singolo passo che ci conduce al nostro obiettivo.

Godersi il viaggio

Spesso siamo così presi dal raggiungimento di qualcosa o dal diventare qualcuno che dimentichiamo di goderci il viaggio. Ma, come si dice spesso, è il viaggio che conta non la destinazione. Quando finalmente raggiungiamo i nostri obiettivi, spesso iniziamo a proiettarci verso qualcos'altro e il viaggio, inevitabilmente, continua. Non raggiungiamo mai davvero un punto finale in cui abbiamo fatto tutto e ci sentiamo completi. Ci sono solo infiniti momenti presenti di cui godere.

 

Prendetevi dunque il tempo, durante la giornata, per fare una pausa. Mentre bevete una delle buonissime tisane Mimina, fate un respiro profondo, lasciate andare il passato, fissatevi un obiettivo e percorrete consapevolmente ogni singolo passo del viaggio che vi aspetta. Noi nelle prossime settimane andremo ad approfondire ognuno dei quattro punti, per darvi ancora più ispirazione e permettervi di fermarvi e ritrovare voi stessi.